Insonnia: dormire bene ai tempi del coronavirus

Insonnia

Insonnia: dormire bene ai tempi del coronavirus

Rimedi per avere una carica di energia inesauribile con alcuni rimedi naturali, dire addio all’insonnia seguendo poche semplici regole.

La pandemia ha stravolto le abitudini di tutti, è entrata prepotentemente nella quotidianità, affollando i pensieri e incrementando gli episodi di insonnia.

Naturalmente i disturbi del sonno non sono recenti, secondo numerosi studi minacciavano la salute della popolazione mondiale, almeno il 45% delle persone erano già afflitte dall’insonnia prima dell’arrivo del covid – 19.

Il coronavirus ha portato lo stress alle stelle e ha drasticamente aggravato le situazioni che scatenano delle notti insonni, ha travolto con un forte impatto negativo il sonno.

Per dormire bene è importante evitare l’assunzione di bevande stimolanti come caffè, tè (nero o verde), sono incluse le bibite zuccherate, già a partire da metà pomeriggio inoltre è fondamentale abolire i cibi piccanti, poiché potrebbero disturbare il sonno.

Molte persone scelgono di dedicarsi a svariate attività per riempire il tempo, ma recenti studi (provenienti da un’università australiana) hanno confermato quanto in realtà impediscano la capacità di addormentarsi facilmente.

Per poter dormire serenamente circondarsi del buio sarà la prima mossa per fare scacco matto all’insonnia.

Dire addio all’insonnia è possibile semplicemente concedendosi un pausa durante la giornata. 

Alcuni neuropsicologi di una celebre università del Saarland, in Germania, hanno evidenziato quanto sia un toccasana l’abitudine alla siesta, dormire durante la giornata consentirà di dire addio all’insonnia. La siesta potenzierebbe anche la memoria rafforzandola e incrementandola notevolmente.

Per abbandonare l’insonnia è necessario smettere di controllare l’orario, solitamente si finisce per calcolare quanto tempo resti per dormire e ciò non favorirà il processo del sonno.

L’orologio biologico possiede la capacità di controllare gli ormoni del corpo, i cicli sonno – veglia, la temperatura corporea, l’alimentazione e anche la digestione.

Scambiare giorno e notte può davvero essere malsano, può ripercuotersi sulla salute generale.


Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni