Il tempo vola: la Terra corre con giornate più corte

Il tempo vola

Il tempo vola: la Terra corre ruotando più velocemente intorno al suo asse con conseguenti giornate più corte.

Il tempo vola: dal 2020 la Terra ruota più velocemente intorno al suo asse con conseguenti e le giornate saranno più brevi anche nel corso del 2021.

A causa della pandemia il 2020 è apparso lunghissimo caratterizzato da giornate interminabili, invece no. Il tempo vola dal 2020, poiché le giornate sono state concretamente più corte. Abbiamo vissuto le giornate più rapide degli ultimi cinquant’anni, precisamente i ventotto giorni più brevi della storia degli ultimi cinquant’anni.

La differenza appartiene all’ordine dei millisecondi ed è generata dal cambiamento della velocità con cui la Terra gira intorno al suo asse. Dall’estate scorsa la terra corre intorno al suo asse e il tempo vola.

Le registrazioni effettuate direttamente dagli orologi atomici utilizzati dall’International Earth Rotation and Reference Systems Service (IERS) di Parigi.

Molto probabilmente l’andamento si confermerà anche per il 2021.

Sarebbe possibile avvalersi di una sincronizzazione degli orologi per sintonizzarli con il moto del pianeta, rubando così un ‘secondo intercalare‘.

Il riallineamento degli orologi con la rotazione della Terra è stato implementato per la prima volta nel 1972.

Dalla sua introduzione abbiamo aggiunto quasi 30 secondi intercalari, esattamente 27, l’ultimo secondo intercalare era stato aggiunto nel 2016 per poter riallineare gli orologi in linea con la rotazione un po’ lenta della Terra.

Nel corso degli ultimi secondi, mesi e anni, il fenomeno si è invertito e la Terra ha mutato la sua velocità abbandonando la pigrizia. Il cambiamento non può essere sottovalutato, i satelliti e le telecomunicazioni hanno necessariamente bisogno di essere sincronizzati coincidendo in perfetta armonia.

Sono molteplici i fattori che possono influire sulla velocità della rotazione della Terra intorno al suo asse: pressione atmosferica, movimenti del nucleo terrestre, correnti oceaniche e venti.

Di conseguenza la loro variazione è all’origine della variazione della durata delle giornate, un giorno in media dura 86400 secondi, 24 ore.

Il tempo vola, passano i giorni e il tempo fugge. Il 2021 potrebbe davvero rivelarsi uno degli anni più corti degli ultimi cinquant’anni con i giorni avranno una durata media caratterizzata da 0,05 millisecondi meno rispetto ai canonici 86.400, accumulando e rubando circa 19 millisecondi intercalari.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni