GIOVANNI TRUPPI: È ONLINE INFINITE POSSIBILITÀ, LA PIATTAFORMA CHE MOSTRA LE NUOVE GEOGRAFIE CREATIVE DEL CANTAUTORE

GIOVANNI TRUPPI: È ONLINE INFINITE POSSIBILITÀ, LA PIATTAFORMA CHE MOSTRA LE NUOVE GEOGRAFIE CREATIVE DEL CANTAUTORE

Una mappa digitale che guida, passo dopo passo, attraverso strade di un mondo nuovo e in continuo divenire, fatto di musica, parole e immagini. Un viaggio sonoro e artistico condiviso, che si muove in una geografia immaginaria spostandosi su coordinate sempre inedite e sorprendenti.

È online Infinite Possibilità, una piattaforma in cui Giovanni Truppi accompagna il suo pubblico alla scoperta del suo nuovo percorso artistico.

Qui il link: infinitepossibilita.com

Un mosaico creativo che si comporrà nel tempo, pezzo per pezzo; un cantiere a cielo e cuore aperto sulle nuove canzoni di Truppi e allo stesso tempo un habitat che man mano si definirà per loro. Infinite Possibilità vuole essere una sorta di archivio-mondo afferma l’artista, che, a partire dalle canzoni, vorrei arrivasse ad avere una vita propria e nel quale vorrei condividere materiali di lavorazione, riflessioni, musica e i contributi di chi, se vorrà, potrà interagire con quello che sto scrivendo attraverso un dialogo che ho avviato da qualche settimana su un canale Telegram aperto apposta per l’occasione.

Un arcipelago creativo nel quale dunque continueranno a sorgere nuove isole. Come quella emersa oggi: Le Persone e Le Cose, una canzone radicale nella quale, dietro un semplice elenco di personaggi e oggetti, molti di noi potrebbero riconoscere la propria vita quotidiana.

Il brano è ora disponibile sulla piattaforma (ascoltalo qui).

Infinite Possibilità è uno dei frutti del profondo sodalizio artistico che Giovanni Truppi ha stretto con l’artista Aldo Giannotti, cominciato con il singolo Alcune Considerazioni (per il quale Giannotti ha realizzato cover e video) e destinato a protrarsi a lungo.

È passato relativamente poco tempo dal primo incontro con Aldo Giannotti a quando gli ho chiesto di partecipare al prossimo disco. Afferma Truppi. Nel mentre ho conosciuto meglio il suo lavoro, abbiamo progettato un’installazione (che realizzeremo prima o poi) e abbiamo portato un mio concerto alla sua personale al museo Mambo di Bologna dello scorso settembre.

Aldo curerà l’identità visiva dell’album e di tutto quello che gli sta intorno e, per il tipo di artista che è, il suo contributo non si limiterà agli aspetti grafici. È anche con lui, infatti, che è stata sviluppata l’idea di “Infinite possibilità”.

Nato in Italia ma di stanza a Vienna dal 2000, Giannotti è un artista riconosciuto a livello internazionale che ha esposto in tutta Europa, il cui lavoro indaga costrutti come l’identità personale e culturale, la collettività e i meccanismi del potere, spesso mettendo in scena situazioni che prevedono la partecipazione attiva del visitatore. Spostando e riarrangiando i simboli, sfida il significato di terreni e spazi come nazioni, istituzioni e posizioni individuali.

Sono solito confrontarmi con realtà date; tematiche o spaziali che siano. Racconta Giannotti. In questo caso, e credo, per la prima volta, mi confronto direttamente con la musica e i testi di Giovanni; cerco attraverso i suoi versi associazioni che possano amplificare e magari espandere le sue associazioni. La sua musica è empatica e per certi versi esistenziale. Col mio apporto cerco di aggiungerci un apparato visivo ironico e concettuale.

Da venerdì 22 luglio sarà poi in rotazione radiofonica Alcune Considerazioni, il singolo che segna l’ingresso di Truppi in Virgin Music Label and Artist Services, la divisione di Universal Music Group recentemente aperta in Italia.

Una canzone che mescola elementi provenienti sia dal rock che dalla musica elettronica e che incarna – ancora una volta – l’anima artisticamente anarchica di Truppi, capace di spingersi sempre oltre ogni schema prestabilito, costantemente proteso in avanti e in evoluzione.

Prosegue inoltre il tour estivo organizzato da Ponderosa Music & Art che porterà Giovanni ad attraversare tutta l’Italia con la sua musica passata, presente e futura e una formazione rinnovata: Alessandro “Asso” Stefana (Vinicio Capossela, PJ Harvey, Guano Padano, Mike Patton) alla chitarra, Fabio Rondanini (Calibro 35) alla batteria e Luca Cavina (Calibro 35) al basso. I prossimi appuntamenti sono il 20 luglio a Moonland nella Fortezza Firmafede a Sarzana (SP), il 23 al Palazzo Reale Summer Fest a Napoli, il 29 all’Estate in Fortezza ad Arezzo, il 30 a Villa Torlonia a S. Mauro Pascoli (FC), il 31 nel Giardino di Villa Morosini / Tra Ville e Giardini a Polesella (RO), il 6 agosto al Laghetto di Canetra a Castel Sant’angelo (RI), il 25 al Sonika Poietika a Isernia, il 26 a Suoni Controvento a Villa Fabbri a Trevi (PG), il 2 settembre, in collaborazione con la Fondazione Romaeuropa, al Castello di Santa Severa a Santa Marinella (RM) e il 3 al Karel Music Expo di Cagliari.

Per info e biglietti: https://ponderosa.it/artist/giovanni-truppi/

CREDITS infinitepossibilita.com

Progetto: Giovanni Truppi

Concept, direzione creativa e redazione: dieci04

Direzione artistica e illustrazioni: Aldo Giannotti

Web design: dieci04

Map developing: Nello Russo

Web developing: IM*MMEDIA

Produzione: Ponderosa Music & Art

BIO

Giovanni Truppi (Napoli 1981) si forma musicalmente al pianoforte a cui poi affianca la chitarra. Cresce con un forte amore per la letteratura, ma prevale presto in lui la voglia di scrivere canzoni e di farsi conoscere e apprezzare come musicista e interprete. Il trasferimento a Roma è fondamentale per iniziare a testare le prime composizioni davanti a un pubblico e per la realizzazione del disco d’esordio, C’è un me dentro di me (2010, CinicoDisincanto), prodotto artisticamente da Giovanni stesso e sintesi degli anni di apprendistato alla scrittura.

Seguono Il mondo è come te lo metti in testa (2013), GIOVANNI TRUPPI (2015), la raccolta Solopiano (2017), Poesia e civiltà (2019), indicato tra i migliori dischi dell’anno dai principali media italiani e francesi, e 5 (2020), un Ep di cinque tracce che raccoglie collaborazioni con Calcutta, Veronica Lucchesi de La Rappresentante di Lista, Niccolò Fabi e Dario Brunori accompagnato da un libro di storie a fumetti edito da Coconino Press.

Oltre alla chitarra, in concerto utilizza un pianoforte di sua ideazione ottenuto modificando un piano verticale: uno strumento di dimensioni inferiori allo standard, smontabile, ed elettrificato tramite una serie di pick-up che gli permettono di amplificarlo.

Sin dagli esordi ha coltivato una scrittura musicale varia capace di attingere da linguaggi diversi come il jazz, il rock, il punk e la canzone d’autore che, unita a un’inventiva metrica unica e brillante, gli ha fatto riscuotere ottimi consensi di pubblico (complice anche la sua presenza scenica magnetica) e stampa, italiana e anche estera (Le Monde ha lodato il suo ultimo album Poesia e Civiltà, disco che gli ha fatto vincere il premio PIMI come miglior artista indipendente dell’anno dal MEI “per la sua capacità di rinnovare la canzone d’autore”). Nel 2021 ha anche scritto il suo primo libro, L’avventura (La Nave di Teseo) accompagnato dalla pubblicazione di una nuova canzone che ne porta lo stesso titolo. Il libro, diario di più di un mese di viaggio, è una fotografia dell’Italia colta durante l’estate del 2020, ritratta percorrendone il perimetro costiero dal confine con la Francia a quello con la Slovenia (passando da Calabria e Puglia) e mette in mostra un’ulteriore sfaccettatura del talento del musicista napoletano.

A Febbraio 2022 partecipa al 72esimo Festival di Sanremo con Tuo padre, mia madre, Lucia, e si esibisce con Vinicio Capossela e Mauro Pagani con Nella mia ora di libertà di Fabrizio De André, nella serata delle cover, registrata poi in studio e uscita su tutte le piattaforme digitali il 25 marzo 2022. Alla vigilia della sua partecipazione al Festival di Sanremo vince “Il Premio Lunezia per Sanremo 2022″ e la Targa MEI Artista Indipendente di Sanremo 2022”. Il 4 febbraio esce in Cd e su tutte le piattaforme digitali Tutto L’universo, l’antologia che racchiude la sua essenza artistica e dei suoi dieci anni di carriera. L’album uscirà il 13 maggio 2022 in doppio vinile, che conterrà anche una speciale pubblicazione curata da Andrea Colamedici di Tlon: una lunga e approfondita conversazione con Giovanni sui temi delle canzoni contenute nell’LP. Il 17 giugno esce una nuova canzone, Alcune Considerazioni.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni