Dan Costa, il nuovo singolo “Iremia” feat Randy Brecker, intervista: “il brano è stato ideato sull’isola di Paros, in Grecia, che vanta dei colori ed un’atmosfera eccezionali”

Dan Costa

Dan Costa, autorevole e straordinario pianista, compositore e arrangiatore, classe 1989, nato a Londra, inconfondibile e originale, è un artista fuori dal comune dotato di un talento unico.

Si è diplomato presso la prestigiosa Liverpool Institute di Performing Arts di Paul McCartney, dopodiché si è laureato in jazz in Portogallo vincendo una borsa per studiare musica brasiliana a San Paolo. Ha registrato l’album Suite Três Rios a Rio de Janeiro, Brasile, uno dei migliori album del 2016 dalla rivista Down Beat e Top 10 negli Stati Uniti secondo il Roots Music Report.
Ha lavorato con Jaques Morelenbaum, Leila Pinheiro, Ricardo Silveira, Teco Cardoso, Marcos Suzano ed altri musicisti. Nel 2018 Dan Costa registra Skyness presso lo studio Arte Suono di Stefano Amerio ad Udine, Italia, al quale hanno partecipato Seamus Blake, Roberto Menescal, Romero Lubambo, Nelson Faria ed altri artisti internazionali. È stato presentato ufficialmente al Blue Note Rio. Si è esibito in Italia, Grecia, Spagna, Portogallo, Brasile, Armenia, Cipro, Malta, Turchia e India.

Nel 2020, collabora con il brasiliano Ivan Lins, con il quale registra il single Love Dance. Lancia anche Live in California, il suo primo album dal vivo e di piano solo. Nel 2022, lancia Iremia con Randy Brecker.

Il magazine Emozionienozioni ha ospitato Dan Costa per un’intervista esclusiva densa di segreti e curiosità.

Nel gennaio 2016 con il tuo album di debutto, Suite Três Rios  a Rio de Janeiro,  hai raggiunto la prima posizione nella classifica Jazz di iTunes e nella Top 10 di tutti i generi in Portogallo, prima di raggiungere la prima posizione nella classifica CMJ Top Adds negli Stati Uniti, inoltre l’album è stato eletto disco dell’anno per Down Beat Magazine e ha ottenuto recensioni entusiastiche da paesi come Stati Uniti, Russia, Canada e Brasile. Come hai vissuto un successo così improvviso e dirompente?

In realtà tutti i brani di questo primo album erano stati scritti alcuni anni prima, ossia nel 2013, mentre vivevo e studiavo in Brasile. Nel 2015, dopo vari anni di studi musicali in diversi contesti e avendo conseguito la laurea in piano jazz, ho fatto un concerto in Portogallo che mi ha fatto credere nelle mie composizioni, dandomi la voglia di farle volare. Alcuni mesi dopo, infatti, dopo aver contattato diversi musicisti via mail, ero a Rio in Brasile a registrare questo primo album con diversi ospiti speciali. È stata una vera e propria avventura, che mi ha dato la grinta necessaria per poi condividerlo con diverse persone che hanno accolto l’album con entusiasmo.

I tuoi concerti internazionali ti hanno portato in paesi come Stati Uniti, Italia, Malta, Grecia, Egitto, Turchia, Brasile, Armenia, Cipro, Portogallo, Spagna, Libano e India, quale città porti particolarmente nel cuore?

A mio avviso tutti i luoghi hanno il suo incanto. Dovendo scegliere, mi è piaciuta Yerevan per la sua singolarità. Una delle città più antiche al mondo, gode di una vita culturale molto interessante, ricca di teatri ed istituti culturali e di monumenti affascinanti, racchiusi in un centro relativamente piccolo. La città di Kalamata in Grecia, invece, gode di un ambiente spettacolare e di una localizzazione interessante, al sud della penisola del Peloponneso, regione storica che comprende posti mitici come Olimpia e Nafplio. Infine, la Turchia, con la sua ricca gastronomia ed ospitalità, vanta città spettacolari, ricche di storia e di storie.

Nel 2020 hai registrato il singolo “Love Dance” insieme a Ivan Lins, com’è nata la vostra collaborazione?

Avevo scritto ad Ivan Lins in precedenza, chiedendogli un parere sul mio album Skyness. Poi l’ho ricontattato spontaneamente per registrare questo singolo e la sua risposta è stata rapida ed entusiasta. Mi ha confessato che gli avrebbe fatto piacere collaborare in un pezzo suo, e questa sarebbe dunque stata la mia prima cover. Avendo ascoltato attentamente molti brani suoi, mi sono reso conto che il testo con il quale mi identificavo di più era proprio Love Dance, con il suo bel testo. Molte delle versioni di questo brano erano delle ballate e quindi volevo dargli quel tocco brasiliano che gli mancava. Chi l’avrebbe immaginato che la rivista Jazziz avrebbe poi scritto che questa nostra versione piano e voce è del livello di quelle del calibro di Sarah Vaughn o George Benson, il primo ad interpretare questo classico.

Il tuo nuovo singolo “Iremia” è un autentico capolavoro, qual è stata la tua principale fonte di ispirazione per la realizzazione del brano?

Vi ringrazio! In realtà il brano è stato ideato sull’isola di Paros, in Grecia, che vanta dei colori ed un’atmosfera eccezionali. Iremia vuol dire “pace interiore” in greco e rispecchia dunque la contemplazione legata a questo ambiente, anche se lo stato d’animo in fin dei conti è universale. Un viaggio per i suoi vicoli, la sua fauna e la sua flora mediterranee, l’archittetura cicladica, la brezza, il marmo…

Come percepisci i social network?

I social network possono essere un ottimo modo per creare legami con dei nuovi collaboratori, nonché con ascoltatori e melomani. Infatti molti degli artisti con i quali ho collaborato, come Leila Pinheiro, Jaques Morelenbaum o Seamus Blake, sono persone che ho conosciuto tramite le reti sociali. Più recentemente, mi sono anche arrivati diversi messaggi da ascoltatori provenienti da diversi paesi e credo che la forza delle reti sia propria la loro trasversalità. Il fatto che ce ne siano diverse, inoltre, ci può aiutare a capire con chi stiamo veramente interagendo, dato che ci dà la possibilità di confermare la loro identità, che può rivelarsi utile in epoche caratterizzate dall’incremento di profili fake.

Quali sono i tuoi progetti futuri?

Sarò lieto di condividere notizie ben presto sulla mia pagina www.dancosta.net e su reti sociali come Instagram, dove potete trovarmi con lo pseudonimo dancostamusic. A presto!

Dan Costa su Instagram

https://www.www.instagram.com/dancostamusic

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni