Orso sul balcone: incontro inaspettato per una coppia

Orso sul balcone

Orso sul balcone: incontro inaspettato per una coppia di Pescosolido

È  risaputo quanto gli ospiti siano sacri, fin dai tempi degli antichi Greci, accoglierli con gentilezza e compassione possiede una valenza quasi religiosa.

Eppure la cortesia per gli ospiti è stata accantonata nella provincia di Pescosolido, proprio nel momento in cui una coppia ha ricevuto un ospite inatteso sul loro terrazzo.

Orso marsicano

Un orso sul balcone è una circostanza considerevolmente destabilizzante, marito e moglie sbigottiti e terrorizzati dall’incontro ravvicinato con un orso, Marsicano, si era arrampicato fino al balcone della loro camera da letto, hanno scelto prontamente di mettere da parte il galateo.

Orso sul balcone

Risparmiando le classiche formalità, la coppia di padroni di casa che si è vista incombere all’interno della loro abitazione un animale così grande, naturalmente molto pericoloso, si è data immediatamente alla fuga davanti alla visione di un orso sul loro balcone e in seguito ha scelto di condividere l’accaduto attraverso un noto social network (Facebook).

Orso sul balcone

Attualmente la coppia è sana e salva, il marito ha ferite provocate dalla caduta da 3 metri di altezza, la disavventura si è conclusa con un lieto fine e con un appello ai concittadini: i protagonisti della nottata da incubo desiderano che nessuno faccia del male all’orso.

“Sentendo dei rumori provenienti dal terrazzo, pensando a qualche malintenzionato, siamo usciti con le luci dei telefonini. Io ho urlato praticamente in faccia all’orso: ‘Chi c’è lì’. Per risposta l’orso mi ha rugliato in faccia, cercando di raggiungermi con una zampata. Alla debole luce del telefonino sono riuscita a contare tutti i denti che aveva in bocca più la lingua rossa.Con un salto all’indietro sono rientrata dalla porta-finestra a 4 metri di distanza. Mio marito che si trovava nell’angolo alla mia destra: vedendosi braccato, poiché intanto l’orso aveva scavalcato, si è visto costretto a buttarsi di sotto. Fortunatamente dal lato basso, tre metri, perché dall’altro lato sono sei. La caduta è stata veramente brutta, ha dolori dappertutto soprattutto all’anca e al bacino ed escoriazioni su tutto il lato destro. Forse da intervento del 118. Dopodomani faremo accertamenti. L’orso spaventato è scappato, probabilmente da dove è arrivato. Ai compaesani pescosolidani: chiediamo di fare attenzione la notte, perché probabilmente ha scelto Pescosolido per un tour notturno e non è detto che non ritorni. Ma soprattutto ci auguriamo che chi di dovere faccia un modo che l’orso ritorni nel suo habitat naturale senza e prima che gli venga fatto del male”.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni