Guesan: il nuovo singolo “Parallele”

Guesan

GUESAN, uno dei rapper più conosciuti e apprezzati della nuova scena urban genovese, torna oggi, venerdì 11 marzo, con “PARALLELE” (distribuito da Believe Digital), il nuovo singolo che rappresenta per l’artista l’inizio di un nuovo ed entusiasmante percorso.
Prodotto da Zero VIcious, con la collaborazione di Kiddo, il brano – disponibile in streaming e digitale al link https://bfan.link/parallele – è la spinta che serviva a Guesan per sperimentare la sua vena pop, che, nel suo percorso in Wild Bandana, ha sempre caratterizzato la sua produzione e la sua scrittura. 
Questa apertura alla contaminazione con diversi generi verrà enfatizzata nel nuovo progetto, con l’obiettivo di arrivare ad un pubblico più ampio possibile, rimanendo credibile e senza perdere di vista le proprie origini. “Un salto dal freestyle al pop, ma sono poi così diversi? – commenta Guesan – Alla fine nel freestyle dai al pubblico quello che vuole, esattamente come molto spesso accade nella musica pop”.  <br>Così l’artista racconta “Parallele”: “È un brano che parla della mia tendenza a mantenere le distanze ma allo stesso tempo di essere estremamente profondo nei rapporti. Nel testo dico che voglio scassinarle il cuore ma anche che le nostre vite sono parallele e non si devono toccare, scorrere una accanto all’altra, perché credo che sia giusto così, ognuno ha la sua vita anche quando decide di condividere il suo tempo con il partner, ci sono una serie di scelte che può fare solo il singolo individuo.” Guesan (al secolo Walter Jesus Macrillo) nasce in Spagna a Cordoba, da padre italiano e madre spagnola, il 26 marzo 1994. Si trasferisce in Italia, a Genova, in terza elementare, e vive tra i quartieri popolari di Voltri e Mele. Si appassiona all’Hip-Hop all’età di 14 anni, prima col mondo dei graffiti e, in maniera ridotta, alle produzioni. Stringe contatti e amicizie con quasi tutta la scena underground genovese e ligure, fino a che, nel 2013 conosce Izi e producono il loro primo mixtape “Macchie di Rorschach” allo Studio Ostile di Demo, mixtape, ad oggi, pietra miliare dell’Hip-Hop genovese. Lo stesso anno entrambi entrano a far parte del crew Wild Bandana, composto tra gli altri da Tedua, Il Rave e VazTè. Nel 2015 pubblica “Manisporche Mixtape”, in cui collabora con tutta la nuova scena genovese di quel periodo, da Bresh a Nader Shah, da Dala a G Pillola. Dopo 2 anni di feat e singoli sparsi, si unisce al producer e rapper Zero Vicious per un album in coppia: “BLU”. Questo disco crea e solidifica la sua fan base e delinea il suo personaggio, che basa l’attenzione sui testi e i contenuti senza mai risultare noioso o ridondante, con quel tocco di street poetry e street credibility. Fino a quel momento il nome d’arte era Sangue, ma per dare un segno di cambiamento ed una presa di posizione diventa ufficialmente Guesan. Nell’Agosto del 2019 pubblica l’EP “Charlie Dalton”, una sorta di antipasto di ciò che sarà il disco vero e proprio, ovvero “NUWANDA” pubblicato per RP & BELIEVE nel Settembre del 2020. Nel mentre collabora con i colleghi della WILD BANDANA prima in “Vita Vera” di Tedua con “MANHATTAN” e poi in “Riot” di IZI con “Pusher”. Nell’estate del 2019 pubblica “Vino”, distribuito Sony Music Italy, che segna il ritorno della collaborazione tra Guesan e Bresh, con la produzione di Zero Vicious. Di quest’anno è invece “Nuovo poeta”, brano di cui è uscita anche una versione acustica, rimarcando la voglia di Guesan di sperimentare su più generi, anche proponendo lo stesso brano in due versioni totalmente differenti.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni