Stelle cadenti invernali sfavillanti: dal 13 al 17 Dicembre

Stelle cadenti invernali: dal 13 al 17 Dicembre il picco sfavillante

Occhi al cielo per esprimere i desideri!

Al principio dell’inverno avremo delle giornate assolutamente fuori dal comune in compagnia delle Geminidi, le stelle cadenti invernali.
Saranno delle giornate caratterizzate da un fenomeno particolarmente raro durante questo periodo dell’anno, poiché verso sera potremo assistere a una spettacolare pioggia di stelle cadenti.

Le stelle cadenti invernali non sono soltanto rare, ma effettivamente di solito sono parecchio striminzite, eppure quest’anno non saranno quisquilie.

Dal 13 Dicembre 2020 al 17 Dicembre 2020 sarà ampiamente visibile uno scenario grandioso. Inoltre la visione non sarà offuscata né dalla luna né dalle condizioni meteorologiche, entrambi i fattori saranno considerevolmente benevoli.

L’UAI, l’unione astrofili italiani ha comunicato attraverso il suo canale ufficiale, sul suo sito, le origini lontanissime delle meteore che avremo la possibilità di vedere a Dicembre, hanno origini lontanissime, vengono generate da una scia di polveri lasciate lungo la sua orbita da un asteroide, precisamente dall’asteroide di nome Fetonte, 3200 Phaethon.


Geminidi, le stelle cadenti invernali, si irradiano dalla costellazione dei gemelli dalla quale prendono il nome.
La rassomiglianza tra le stelle cadenti invernali visibili attualmente, sono una delle più stupefacenti piogge di stelle cadenti, le Gemenidi, qualcosa di rarissimo totalmente comparabile per la loro quantità e per la loro brillantezza, alle Perseide di Agosto.

L’Unione Astrofili Italiani ha dichiarato che lo sciame possiede un’attività massima sostenuta per parecchie ore con alcuni  aumenti della sua frequenza, circa un paio di aumenti di frequenza generalmente, il primo picco più consistente con meteore  poco luminose e il secondo successivo meno abbondante quantitativamente, ma con meteore molto più brillanti.

Come arrivano al nostro sguardo? Nel momento in cui la Terra attraversa le nubi di polveri, nell’atmosfera terrestre i detriti vengono bruciati generando la pioggia di meteore.

Lo sciame di meteore era già presente in sordina nei giorni precedenti, con lievissima visibilità, dopo il picco delle giornate che vanno dal 13 Dicembre al 17 Dicembre, nei giorni che verranno continuerà a regalare attimi perfetti, quantunque successivamente lo sciame di meteore regalerà una pioggia di stelle cadenti sostanzialmente meno consistente.

Sarà possibile osservarne oltre 60 ogni ora.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni