Selvaggia Lucarelli: aggredita dai no vax

Selvaggia Lucarelli


Selvaggia Lucarelli: aggredita durante una manifestazione no vax

Nella giornata di ieri, Sabato 20 Novembre 2021, la giornalista, Selvaggia Lucarelli, si è recata alla manifestazione no vax al Circo Massimo e si è ritrovata vittima della furia dei presenti.


È giunta sul luogo della manifestazione da sola, scegliendo di non farsi riconoscere (indossava degli occhiali scuri e un cappello).
Selvaggia Lucarelli aveva con sé il suo smartphone e chiedeva i punti di vista dei presenti, voleva scoprire le motivazioni che li spingevano a manifestare.

Un particolare ha irritato fortemente i principi dei no vax: la giornalista indossava la mascherina.

La giornalista ha ricevuto minacce verbali e non solo, dalle parole sono passati ai fatti, uno dei no vax ha colpito ferocemente con una testata la giornalista, Selvaggia Lucarelli, che si è ritrovata bersagliata dall’impetuosità dei manifestanti.

Selvaggia Lucarelli ha affermato che denuncerà nelle sedi competenti le varie aggressioni che vissuto sulla sua pelle recandosi personalmente alla manifestazione.

“Ho avuto paura, i no vax urlavano di togliermi la carta igienica dalla faccia, mi hanno tirato una testata, mi seguivano – ha dichiarato Selvaggia Lucarelli – Insomma, c’era che mi diceva chi mi avrebbe ammazzato e mi sarei sentita più tranquilla vedendo una faccia rassicurante. Nel perimetro del Circo Massimo, invece, non c’era nessuno. Le camionette delle forze dell’ordine erano dall’altra parte della strada. Fra i 4mila manifestanti c’erano soprattutto uomini e donne di mezza età. Gli unici che mi hanno risposto in modo civile sono stati gli studenti. Il resto era tutto surreale, sconclusionato, sono persone con disagi grossi. C’era anche un’infermiera, che ha un figlio disabile, che urlava che il Covid non esiste. E un uomo che fa trattori mi ha spiegato come funzionano i vaccini. Mi dicevano levati quella carta da culo dalla faccia. Fatti curare. Cosa fai una rapina? Ma non ti vergogni? Non è Carnevale. Mi hanno detto di tutto: “Zocc…, complimenti per le bocce, cretina, brutta, ritardata, guarda come vai in giro (detto da una donna), sei così brutta che ti metti una mascherina (detto da una donna. Fisicamente sto bene, ma sono scioccata per quello che ho visto e a cui ho assistito. Ho avuto paura, mi hanno accerchiata, mi seguivano. Mi hanno dato una testata, ma non è stato l’unico episodio di violenza: mi hanno spinta, tirato manate sul telefono, apostrofato con frasi sessiste. Daniela Martani (l’ex hostess Alitalia no vax, concorrente dell’Isola dei famosi) mi ha tirato una botta con una specie di pigna”.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni