Rapper in manette: violenza sulla compagna e droga

Rapper Fratellì

Rapper in manette: violenza sulla compagna e droga

Oggi 25 Gennaio 2021, è stato arrestato un personaggio celebre sul web, il rapper romano conosciuto per i suoi profili sui social network, Fratellì, o 1727wrldstar, pseudonimi di Algero Corretini.

Fratellì è seguitissimo su instagram ed è stato ospite anche di trasmissioni televisive nazionali, sul canale La7, per parlare della sua esperienza come fenomeno del web.

Ho preso il muro fratellì“, la sua lezione di guida finita male, il rapper Algero Corretini, è diventato un fenomeno del web per un video virale nel quale guidava ad altissima velocità, nella zona di Ponte Galeria, con un finale con il botto, alla fine del video con un boato andava a sbattere contro un muro.

Oggi si parla di Algero Corretini per un episodio deplorevole di violenza sulle donne, ha maltrattato e ferito gravemente la sua compagna.

È stato arrestato dalle forze dell’ordine con una serie di accuse che spaziono tra il maltrattamento, le lesioni, la droga, gli anabolizzanti e la ricettazione di un timbro medico.

Durante l’ennesima situazione di violenza sulle donne tra le mura domestiche, il rapper Algero Corretini ha picchiato ferocemente la sua compagna con una mazza di ferro.

La compagna di Algero Corretini, la giovane attrice Simona Vergaro, ha confessato di subire da parecchio tempo le angherie del rapper che la maltrattava picchiandola ripetutamente.

La donna aveva tentato vanamente di fuggire, poiché il rapper Algero Corretini, Fratellì, era riuscito a raggiungerla e a riportarla con la forza dentro casa.

Simona Vergano era fuggita svestita da casa, era scappata completamente nuda per salvarsi dal rapper, anche lui privo di indumenti, completamente nudo, ha inseguito la compagna e l’ha trascinata di nuovo a casa per continuare a picchiarla e prenderla a colpi di spranga.

La donna è riuscita ad avvisare la madre con un messaggio e quest’ultima ha chiamato in soccorso le forze dell’ordine.

Quando sono tempestivamente sopraggiunti i carabinieri hanno trovato Simona Vergano gravemente ferita e all’interno dell’abitazione hanno rinvenuto anabolizzanti, droga e il timbro di un medico per falsificare le ricette. Il pubblico ministero, Stefano Pizza, ha immediatamente richiesto il carcere per Algero Corretini.

La compagna convivente era vittima della sua violenza da tempo, a seguito dell’ultima violenta aggressione ha riportato un trauma cranico, la perforazione di un timpano, una frattura delle costole e diverse escoriazioni.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni