Quante sono le stelle? Censimento: quasi 2 miliardi

Stelle

Quante sono le stelle? Censimento senza uguali: quasi 2 miliardi

La Via Lattea è la galassia a cui appartiene il sistema solare in cui viviamo, nella versione precedente risalente al 2018 del censimento delle stelle che popolano la via lattea vi era una catalogazione accurata, ma nella versione più recente dopo 34 mesi d’osservazione il catalogo odierno ci rivela una visuale chiarissima, come non era mai accaduto fino ad oggi. La Via Lattea ha esattamente 1.811.709.771 stelle.

Le stelle che riusciamo a vedere a occhio nudo sono quelle la cui luce ci raggiunge, la loro luminosità la percepiamo più forte o più spenta in stretta correlazione con la sua distanza dalla Terra.

Osservare le stelle con un telescopio ci regala la possibilità di assistere allo spettacolo di un numero in continuo crescendo in proporzione alla risoluzione delle lenti del telescopio.

Le stelle che possiamo ammirare a occhio nudo nel nostro cielo sono circa 4.000.

I dati provengono dal nuovo catalogo astronomico aggiornato dalla Early Data Release 3, “EDR3”, frutto della missione Gaia dell’agenzia Spaziale Europea, “Esa”, a cui hanno partecipato l’Agenzia Spaziale Italiana, “Asi”, e l’Istituto Nazionale di Astrofisica, “Inaf”.

I dati aggiornati illustrano anche i movimenti oscillatori effettuati dalle stelle all’interno delle frange più esterne della nostra Via Lattea, comprendono le rotazioni delle stelle nella Piccola Nube di Magellano e nella Grande Nube di Magellano.

Inoltre il catalogo comprenderebbe anche 1.6 milioni di quasar, i cosiddetti cuori delle galassie lontane con un’immane luminosità proveniente dall’attività dei buchi neri detti supermassicci.

Le osservazioni hanno consentito di stimare l’effettiva accelerazione del Sistema solare con il suo moto attorno al centro della Via Lattea, è pari a 7 millimetri al secondo nel corso di un anno, per la prima volta con l’utilizzo di dati in banda ottica.

<< L’obiettivo della missione Gaia di realizzare la più accurata mappa tridimensionale della nostra galassia – ha dichiarato Barbara Negri, la responsabile del Volo Umano e della Strumentazione Scientifica dell’Asi – è pienamente sostenuto dall’Italia che partecipa attivamente al Data Processing and Analysis Consortium presso Altec (Aerospace Logistics Technology Engineering Company) a Torino>>.

Il centro torinese è il solo in Italia, tra i sei centri presenti in tutta Europa, con i dati di missione per un ammontare totale di 1,5 milioni di gigabyte.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni