Profumi: evocativi ed eloquenti.Parlano senza parole

Profumi

Profumi: evocativi ed eloquenti. Riescono a comunicare molto più delle parole con delle forti conseguenze nella quotidianità.

Indossare i profumi è un’abitudine che sempre più persone hanno intrapreso per  la buona impressione che scatena qualcuno che profuma di buono.

I profumi inebriano le persone fin dall’antichità ed è possibile riuscire a comunicare attraverso le fragranze. All’epoca lavoravano sull’alchimia dei profumi, composti principalmente da oli essenziali e alcool.

L’olfatto consente di viaggiare attraverso i ricordi e le emozioni, riescono a comunicare profondamente, permettono di viaggiare senza limiti oltre il tempo tra passato, presente, futuro e sogni, trasportando in un tempo senza tempo.

Tutte le persone possiedono un odore naturale che ha un significato di riconoscimento, un odore univoco, una peculiarità caratteristica generata dal pH della pelle ed ha origine nell’ipoderma.

Generalmente il valore normale del pH è circa 5,50, sebbene il pH sia diverso in ogni individuo, quindi potrebbe essere più acido o più alcalino.

Ecco la ragione per cui un profumo non ha mai la stessa fragranza, ma viene  percepito diversamente da persone diverse, il pH naturalmente modificherà leggermente il suo aroma con l’aroma originale del profumo creando un mix unico.

Inebrianti ed evocativi i profumi hanno un potere straordinario.

Inoltre, altre caratteristiche, come la temperatura e il tipo di pelle, influenzano regolarmente l’intensità del profumo e anche la sua durata effettiva sul corpo.

Per trovare il profumo adatto alla propria pelle è necessario lasciarsi guidare dal proprio istinto apprezzandone scrupolosamente gli aromi.

“Resta un vero mistero comprendere come gli altri percepiscano un profumo e quali ricordi possano stimolare le fragranze: le reazioni agli odori sono molto soggettive – ha dichiarato un biologo – e sovente sono collegate strettamente all’età, al genere femminile o maschile, all’identità sessuale, all’attuale stato di salute, e soprattutto alla sensibilità personale, intesa come significato oggettivo che una persona attribuisce a ciò. Per la maggioranza delle persone sentire un odore fornisce pochissime informazioni riguardo ai suoi ingredienti, ma offrirebbe soltanto informazioni relative al suo impatto emotivo”.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni