Max Nardari, intervista: ‘Ho scritto il brano “Tonight” per raccontare un viaggio astrale’

Max Nardari

Max Nardari, artista profondo e poliedrico, straordinario cantautore, compositore musicale, regista, sceneggiatore e  produttore cinematografico, marchia a fuoco ogni suo lavoro con il suo stile carismatico ed estremamente raffinato.

Nel 2003 ha fondato la sua casa di produzione cinematografica Reset Production srl con cui produce vari film, cortometraggi, documentari, spot e videoclip musicali. In seguito alla produzione di vari cortometraggi a tematica sociale per la RAI, ha girato il suo primo film, “Liubov Pret-a-Portè”, una coproduzione internazionale, un grandissimo successo, uscito nel 2017 in Russia in 470 sale e a seguire in Italia nel 2019 con il titolo “Di tutti i colori”. Nel cast Alessandro Borghi, Giancarlo Giannini, Nino Frassica, Paolo Conticini e Tosca D’Aquino. Nel 2017 con la Reset ha prodotto, scritto e diretto il suo secondo film “La mia famiglia a soqquadro”, distribuito da Europictures, con protagonisti Marco Cocci, Eleonora Giorgi e Ninni Bruschetta, per cui riceve svariati premi internazionali fra cui il Festival di Tokyo 2017 e Il Leone di Vetro alla 75ª Mostra Internazionale del Cinema di Venezia come miglior regista ed eccellenza veneta. Nel 2018 è stato nominato Direttore Artistico del Festival del Cinema Italo Russo Premio Felix che si svolge ogni anno a settembre alla Triennale di Milano. Ha condotto il festival con diverse presentatrici tra cui Elisabetta Pellini (2019) e Arianna Bergamaschi (2020). A luglio 2019 è stato nominato Direttore Artistico del Festival Sabaudia Studios. Ha condotto anche il festival con diverse presentatrici: Tosca D’Aquino, Flora Canto, Matilde Brandi e con la presenza fissa di Enrico Brignano. A novembre 2021 è uscito Diversamente, il suo terzo film, in esclusiva sulla piattaforma Amazon Prime, prodotto sempre dalla Reset production. Nel cast: Alessandro Borghi, Euridice Axen, Michela Andreozzi, Simone Montedoro, Denny Mendez, Giorgia Wurth e Claudia Zanella. Max Nardari, negli anni, ha dimostrato il suo immenso talento in tutte le sue sfaccettature, anche come autore musicale e regista di molti videoclip per tanti artisti anche internazionali come Lean e Jachynthe. In italia è autore per Raf e Simonetta Spiri, e ha girato videoclip per Fabrizio Moro, Andrea Mirò, Luisa Corna e tanti altri. Dal 2020 è ritornato nelle vesti di cantautore con un brano in inglese dal titolo “Fragile” e un videoclip in animazione realizzato durante il lockdown, video che ha presentato alla 77° Mostra del Cinema di Venezia e che ha vinto una ventina di premi internazionali tra cui l’Andromeda Film Festival 2020  in  Turchia e il Resistance International Film Festival in Iran. Nel 2021 ha regalato ai suoi estimatori i singoli “I need you” e “Cento cose” che precedono l’album in inglese di prossima uscita.

Abbiamo raggiunto Max Nardari, nel corso dell’intervista ha parlato del suo nuovo singolo Tonight“, in rotazione radiofonica dal 10 Dicembre 2021, ha rivelato l’uscita del suo primo libro intitolato “Meglio fare cento cose bene che una male” in uscita ad inizio 2022 e ha raccontato tante altre curiosità.

Max Nardari

Sei un artista eccezionale ed estremamente trasversale, quando hai percepito la tua portentosa inclinazione per il mondo artistico? Cosa ti ha ispirato a muovere i tuoi primi passi verso l’arte?

La mia passione è nata, quando già dalle scuole medie, disegnavo i fumetti e raccontavo delle storie, ironizzando su ciò che vedevo attorno a me. Mi divertivo a esagerare la realtà, forse perché mi annoiava tutto ciò che ritenevo troppo “normale”. Quando poi mia madre mi regalò la prima telecamera ho iniziato a rendere vivide le immagini che avevo nella mia mente. Dopo il liceo classico mi sono iscritto al DAMS di Bologna e mi sono laureato con una tesi su Pedro Almodovar. Poi ho frequentato vari laboratori di cinema tra cui quello di Ermanno Olmi, nel veneto. Giunto a Roma mi sono anche diplomato alla scuola di cinema NUCT e in sceneggiatura presso la RAI. Il mio percorso di regista di commedie nasce quindi dalla voglia di raccontare delle storie, attraverso la regia, la sceneggiatura, ma anche la musica. Sono un regista prevalentemente di commedie ma anche un autore di brani. In particolare in questi ultimi due anni sono tornato a cantare in prima persona in lingua inglese, con progetto pop dance che si ispira molto agli anni ’90. Ci tengo molto a questo ritorno alla musica perché la avevo messa da parte per troppo tempo, e finalmente mi sento un artista completo perché sono riuscito ad esprimermi in entrambe queste due arti portandole avanti parallelamente e anche collegandole come ho fatto nei miei ultimi film.

“Tonight” è appunto il tuo quarto singolo, un brano ammaliante e incalzante che fa parte della colonna sonora originale del film ad episodi Diversamente uscito a novembre 2021 in esclusiva su Amazon Prime, come ha preso forma il brano? 

Ho scritto il brano “Tonight” per raccontare un viaggio astrale, in mezzo alle stelle, alla ricerca di una spensieratezza che sembra non esserci più in questo momento buio che stiamo vivendo. Il brano è pop dance e il videoclip è davvero molto allegro e coinvolgente (https://www.youtube.com/watch?v=F_AqddSqPnE), realizzato da Anonimadisegni, una delle società più accreditate nel panorama dei VFX. Ho voluto ancora una volta sfruttare la mia ironia per raccontare questo periodo in cui a volte vorremmo scappare dalla realtà. Nel video ho voluto come special guest mia madre, nei panni di una cosmonauta che vola nello spazio insieme a me. Mia madre è stata il primo avvocato donna in Italia della Sacra Rota, una donna di grande carisma e intelligenza che mi ha sempre incoraggiato e sostenuto nelle mie scelte artistiche. La cosa non è scontata dato che avrebbe potuto benissimo insistere a farmi fare l’avvocato dato che sono figlio unico e si sapeva che non ci sarebbero stati successori. Lei mi ha dato la libertà di scelta e io ho voluto ricambiarla, coinvolgendola in questo videoclip e facendola volare insieme a me libera tra le stelle, in una realtà immaginaria.

Il testo del brano “Tonight” affronta argomenti molto introspettivi, parla di un viaggio spirituale ed emozionale. Quale credi sia la chiave per affrontare le proprie elucubrazioni?

Come il testo racconta la fuga dalla realtà, allo stesso tempo nel videoclip vediamo un buffo cosmonauta che tenta di fuggire da una metropoli super caotica, con l’intento di fare un viaggio tra le stelle. Il cosmonauta sale su un’auto stile Ritorno al futuro, vola nello spazio, per poi atterrare su Marte, scoprendo a malincuore che il pianeta è ancora più sovrappopolato più della terra.

Il singolo “Tonight” fa parte del tuo nuovo disco in prossima uscita nel 2022. La tracklist dell’album conterrà delle canzoni interdipendenti? Quanto saranno autobiografici i testi?

Il brano fa parte di un album pop dance in uscita in estate 2022, tutto in inglese e con forti richiami agli anni ‘80 e ’90. Ho curato personalmente i miei provini, utilizzando il programma Logic X, dando uno stile chiaro a tutto il progetto. Sono usciti fin’ora dei singoli che ho collegato al mio mondo del cinema: Fragile, che ho presentato al Festival di Venezia 2020, “I need you” che fa parte della colonna sonora del film “Diversamente” (https://www.youtube.com/watch?v=EB8kx7_6s3M ) insieme a “Tonight” e “Cento cose”, sigla del mio nuovo cortometraggio dal titolo “Ritorno al presente” in uscita a marzo 2022, che ha come protagonista Daniela Poggi.

Quali sono i tuoi prossimi progetti?

Il disco con 10 brani tutti in inglese che faranno parte anche della colonna sonora del mio prossimo film per il cinema dal titolo “Amici per caso”. Lo gireremo in Umbria la prossima estate e sarà per me un grande ritorno al cinema. In particolare a breve uscirà anche il mio primo libro il cui titolo è un po’ il mio slogan: “Meglio fare cento cose bene che una male”. Un manuale motivazionale e in parte autobiografico rivolto in particolare ai giovani che desiderano intraprendere la strada artistica in svariati campi in un’epoca incerta come quella che stiamo vivendo. Se vi fa piacere seguite il mio profilo Instagram ( https://www.instagram.com/maxnardari/) e iscrivetevi sul mio canale  youtube (https://www.youtube.com/maxnardariofficial). Il mio sito personale è : https://www.maxnardari.com/it/

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni