MARLENE KUNTZ_IL 2 E 3 LUGLIO LA KARMA CLIMA EXPERIENCE FA TAPPA A PEJO (TN) IN VAL DI SOLE PER IL PRIMO ANNIVERSARIO DI UNO DI UN MILIONE

MARLENE KUNTZ_IL 2 E 3 LUGLIO LA KARMA CLIMA EXPERIENCE FA TAPPA A PEJO (TN) IN VAL DI SOLE PER IL PRIMO ANNIVERSARIO DI UNO DI UN MILIONE

TOUR 2022

5 Giugno – Mole Antonelliana – Torino (evento Giornata Mondiale dell’Ambiente)

11 Giugno – Ostana (CN)

1 Luglio – NXT Station – Bergamo

3 Luglio – Skiarea Pejo – Val di Sole (TN)

12 Luglio – Piazza Italia – Loano

14 Luglio – Tra Ville e Giardini – Rovigo – nuova data

16 Luglio – Ex-Area Tabasso – Chieri (TO) – nuova data

20 Luglio – Magnolia – Milano

30 Luglio – Pensiericorrenti – Locorotondo (BA)

1 agosto – Parco Horcynus Orca – Messina – nuova data

5 agosto – RisorgiMarche/Parco Fluviale – Mogliano (MC) – nuova data

Biglietti disponibili qui: bit.ly/MarleneKuntz-Tour

È partito il 5 giugno da Torino, Karma ClimaExperience, il tour estivo del nuovo progetto dei Marlene Kuntz. Iniziato lo scorso ottobre in residenza in tre comunità cuneesi (Viso a Viso a Ostana, il Birrificio Baladin di Piozzo e la borgata Paraloup nel comune di Rittana), il progetto è una vera e propria esperienza in cui la musica e l’arte aprono dei varchi nella percezione comune di temi ormai imprescindibili, come il cambiamento climatico, la forza distruttiva che sta spingendo gli esseri umani verso un punto di non ritorno.

Il 2 e 3 luglio 2022 la band sarà ospite del primo anniversario di Uno Di Un Milione, progetto d’arte relazionale concepito dal Collettivo OP che coinvolge l’Accademia Teatro alla Scala di Milano, l’Azienda per il Turismo della Val di Sole, il Comune di Peio, Funivie Pejo 3000, il Parco Nazionale dello Stelvio, le scuole e i centri di aggregazione della valle, le comunità del territorio e la comunità scientifica del MUSE Museo delle Scienze di Trento.

Il 2 luglio i Marlene giungeranno sino al punto apicale rappresentato dalle sculture monumentali installate da Mog Morgana Orsetta Ghini a Pejo3000, opera che compie il primo anniversario, culminando virtualmente il lungo processo iniziato con le scuole, i laboratori e l’esplorazione delle vie dell’acqua – ghiacciai inclusi – che ha caratterizzato l’intero progetto e ne ha definito il senso e lo scopo: la tutela del patrimonio idrico e ambientale della Val Di Sole, modello di cui Karma Clima costituisce l’estensione. La ski area di Pejo è stata la prima area al mondo a dichiararsi e attrezzarsi plastic free, eliminando ogni tipo di plastica monouso dai propri esercizi di ricezione. Ed è questo uno dei piani di sostenibilità che i Marlene promuovono, oltre a quello relativo all’utilizzo di energie rinnovabili. Il 3 luglio alle ore 14.30 si terrà il concerto al lago Doss dei Cembri.

Il tour proseguirà a Loano (Piazza Italia, 12 luglio), Rovigo (Tra Ville e Giardini, 14 luglio – nuova data), ChieriTO (Ex-Area Tabasso, 16 luglio – nuova data), Milano (Magnolia, 20 luglio), Locorotondo-BA (Pensiericorrenti, 30 luglio), Messina (Parco Horcynus Orca, 1 agosto – nuova data), Mogliano-MC(RisorgiMarche/Parco Fluviale, 5 agosto – nuova data). In scaletta, il nuovo singolo “La fuga” insieme ad alcuni dei grandi successi dei Marlene Kuntz. Biglietti disponibili qui: bit.ly/MarleneKuntz-Tour

I concerti saranno il momento performativo di tutte le fasi creative sin qui realizzate con il progetto Karma Clima, di cui l’imminente singolo LA FUGA è protagonista – è il commento dei Marlene – E protagonisti saranno anche alcuni luoghi speciali in cui avremo modo di estendere le esperienze d’incontro. È la nostra voce sui temi dell’arte e della sostenibilità, che continueremo a diffondere via via lungo la penisola.”

Karma Clima raccoglie in sé l’apertura verso gli altri, la collettività, la condivisione, la circolarità, la cooperazione proprio perché ha preso vita attraverso alcuni laboratori in residenza con le comunità, a partire dalla provincia di Cuneo. La visione è stata quella di generare un percorso artistico culturale che anche dopo la registrazione dell’album, continuasse il suo viaggio in altre realtà riqualificate in tutto il territorio nazionale. L’idea è quella di un tour che possa esprimere il potenziale dei piccoli borghi, come elemento di richiamo e di valorizzazione dei saperi locali a livello nazionale.

Sostando in questi luoghi sarà possibile anche intraprendere percorsi artistici che si confrontano con le visioni del turismo sostenibile, dell’inclusione sociale e con i temi della comunità scientifica. Nella progettazione di Karma Clima sono fondamentali il dialogo tra cultura, scienza, economia, quindi un modo di prendere parte a ciò che si definisce ‘esperienza’.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni