Marito rientra a casa con l’amante e chiede la cena alla moglie. La top model lo accoltella e lo uccide

Marito rientra a casa con l’amante e chiede la cena alla moglie. La top model lo accoltella e lo uccide

Il marito era tornato a casa totalmente ubriaco, era in dolce compagnia della sua amante, i due fedifraghi chiedevano alla moglie di cucinare una cenetta per loro. La moglie ha ferito gravemente il consorte, la top model Lilia Sudakova, in un gesto d’impeto ha afferrato un coltello per difendersi dal marito, Sergey Popov, che l’aveva spintonata tirandola per i capelli, ennesima azione violenta nei suoi confronti.
La giovane russa popolare nell’ambiente della moda mondiale, la ventiseienne apparsa su diverse copertine di riviste celebri, fra le tante Vogue, ha affermato di aver compiuto il gesto per difendersi.

La top model russa ha confessato di aver ricevuto continue violenze dal marito, molestie verbali e anche fisiche.

L’uomo, aveva conosciuto l’amante la sera stessa in un bar e l’aveva portata a casa dalla consorte, non è stato il primo atto di violenza nei suoi confronti, Sergey Popov vessava da tempo la giovane modella, Lilia era stata vittima delle sue angherie, come ha ammesso anche la madre della moglie.
Immediatamente dopo aver accoltellato il marito, la top model ha chiamato i soccorsi, ma sono stati vani. L’uomo è morto durante il suo ricovero in ospedale.
A scatenare le ire del marito ubriaco, è stato il rifiuto della moglie di preparare la cena per lui e per la sua amante. Il triste epilogo sarebbe stato il finale drammatico di una lunga serie di abusi.
Secondo quanto affermato dagli investigatori la donna avrebbe accoltellato l’uomo senza l’intenzione di ucciderlo, solo per legittima difesa.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni