Letyzia, intervista: “Saint Tropez è nata dalla voglia di rivivere la mia estate più bella”

Letyzia

Letyzia, pseudonimo di Letizia Quattrucci, classe 2004, è una cantautrice originaria di Ceccano, in provincia di Frosinone. Inizia a cantare all’età di sette anni per poi presto imparare ad accompagnarsi con vari strumenti, dalla chitarra al pianoforte, fino a scoprire il basso e innamorarsene follemente. Dopo essersi fatta notare con una serie di cover molto apprezzate sul suo profilo Instagram, tra cui Ma tu di Comete, condivisa dallo stesso artista romano, pubblica il primo inedito nel 2020 dal titolo Battito. Nei mesi successivi va alla ricerca della propria identità artistica e scrive nuovi pezzi, accomunati da un linguaggio semplice e diretto, in cui racconta episodi autobiografici nascosti dietro a metafore e giochi di parole.

Tra le sue hit si annoverano Buonanotte,  che ha sancito la collaborazione con l’Elephant Studio di Davide Gobello, Mostri, brano che ha avuto subito un ottimo riscontro, dall’inserimento nelle playlist New Music Italia, Indie Triste, Scuola Indie e Equal Italia, Cielo, una ballata indie pop che racconta cosa succede dopo la fine di una relazione, tra mare mosso e porte chiuse, tra prigioni interiori e cuori rotti. Abbiamo raggiunto Letyzia per un’esclusiva intervista.

In quale emozione ti rispecchi quando canti?

Quando canto mi sento libera e mi lascio trasportare dalle emozioni che provo in quel momento, qualsiasi esse siano.

Qual è il tuo primo ricordo vertente il mondo della musica?

Ricordo che avevo più o meno 7 anni, ero in macchina con i miei e ho iniziato a cantare la canzone che passava in radio; erano giorni che chiedevo di andare in una scuola di canto e, finita la canzone, si sono guardati e finalmente mi hanno detto di sì.

Come ha preso forma il brano “Saint Tropez”?

Saint Tropez è nata dalla voglia di rivivere la mia estate più bella, ho iniziato a ricordare i momenti più belli e mi sono messa a scrivere.

A chi si rivolge il tuo nuovo singolo?

A tutti quelli che sentono l’estate quando guardano le persone che amano.

Qual è il motto che sposi maggiormente?

Le cose belle non arrivano quando meno te le aspetti ma quando te le vai a prendere.

Con quali artisti vorresti collaborare?

Mi piacerebbe collaborare con artisti emergenti come me, magari mescolare gli stili e creare qualcosa di originale.

Progetti futuri?

Spero di iniziare a suonare i miei pezzi dal vivo e lavorare al mio primo EP.

Ascolta Letizya su Spotify

Segui Letizya su Instagram

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni