KOS – KINGS OF SUBHUMANS, fuori “ANGEL INHALER RMX” BY NMSTR, intervista: “la musica per noi è la vita, un’estensione della nostra anima”

KOS - KINGS OF SUBHUMANS

KOS – KINGS OF SUBHUMANS, originali e accattivanti, MARK JORDAN MENDAX (voci, chitarre e parole) e ANGELO PALMA (batterista e produttore),  sono un alternative power rock duo indipendente diretto, attuale e carismatico.

Hanno realizzato il loro primo album PLASTIC SINNER, disco registrato nel 2016 da ALESSANDRO GAVAZZI nel suo Hell Smell Studio” di Acilia (Roma).

Sia per le sessioni di registrazione sia per le performances live di PLASTIC SINNER, i KOS, si sono avvalsi della collaborazione del GIACOMO NARDELLI (bassista) per poi proseguire con la formazione a due.

I loro singoli hanno riscosso un grande consenso, inoltre i video ufficiali vantano delle collaborazioni d’eccezione, WHO SHOT THE RABBIT? (SPREAD YOUR LOVE) realizzato da Giacomo Spaconi e PLASTIC SINNER girato da Alessandro Rosa con l’editing di Giacomo Spaconi e Claudia Nanni.

Abbiamo raggiunto i KOS – KINGS OF SUBHUMANS per un’intervista esclusiva, THE PAST IS OVER è il titolo del nuovo album dei KOS, il loro nuovo singolo è la seconda traccia del disco, “ANGEL INHALER RMX”, BY NMSTR, ci hanno svelato tante curiosità e novità.

Qual è l’odierna genesi del nome KOS – KINGS OF SUBHUMANS?

Il nome Kings of Subhumans è figlio del periodo in cui è nato il nostro progetto, 7 anni fa e cioè il periodo dell’ascesa dei populismi mondiali ,ma in generale è un modo ironico con cui chiamiamo gli Idoli contemporanei, quindi diciamo che la categoria si è allargata parecchio a causa della pandemia: influencer, negazionisti, virologi improvvisati chi più ne ha più ne metta. È molto difficile essere ironici e leggeri in periodi come questi in cui la subumanità ha ampiamente superato il livello che abbiamo cercato di rappresentare nel nostro secondo album The Past is Over.

Siete un alternative power rock duo, quali sono gli artisti che hanno determinato il vostro iter musicale?

Senza dubbio il “grunge rock di Seattle” tutto. Abbiamo da poco salutato il grandissimo Mark Lanegan poeta, cantante, artista che al pari di altri grandi come Cornell, Staley, Maynard James Keenan, Cobain, Corgan e Buzz Osborne etc. ha influenzato ed influenzerà per sempre la nostra musica.

Cosa rappresenta la musica nella vostra quotidianità?

La musica per noi è la vita. Suonata, ascoltata, pensata è sempre con noi. Nella gioia, nel dolore, per sfogarsi, per rilassarsi, per urlare quello che a volte non si riesce a dire e per dire ciò che a volte si riesce solo a suonare…un’estensione della nostra anima. A volte è tutto quello che resta. Non so cosa farei se mi dovessi svegliare senza una chitarra a portata di mano.

Quanto ritroveremo delle sonorità di “ANGEL INHALER RMX” nel vostro terzo album?

Di sicuro questa release è figlia di un lungo periodo di sperimentazione, non è un segreto che l’elettronica faccia parte del nostro background e che senza dubbio ha per lo meno influito in maniera importante sulla preproduzione in corso del terzo album, ma non vogliamo assolutamente snaturare l’essenza del nostro progetto ed il rischio quando ci si perde nel meraviglioso mondo dei synth e delle loop machine è questo. Quindi abbiamo preferito soddisfare la nostra voglia di elettronica affidando alcune tracce di The Past is Over ad alcuni amici producer .Le sonorità di Angel Inhaler RMX sono state tutte partorite da quel mattacchione di NMSTR.

Com’è nata la collaborazione con NMSTR?

Nasce innanzi tutto dall’amicizia che ci unisce e dalla passione comune per la musica e dal desiderio di voler fare qualcosa insieme. Michele Lunati aka NMSTR è presente sin dagli inizi dei KOS.Basti pensare che al nostro primo live lui suonava la batteria con i Fvzz Popvli come guest. Avevamo ascoltato il suo RMX di un brano dei Nine Inch Nails e ci è piaciuto molto,quindi gli abbiamo affidato le tracce vocali e poi libertà totale.Il risultato ci piace molto poi ascoltato con il visualizer sempre prodotto da NMSTR diventa un trip pazzesco.Sicuramente ne seguiranno altri.

Qual è il motto che sposate più frequentemente?

Bestemmie escluse,diremmo… No Flags No Gods. Fa parte del testo di The Past is Over ed è ispirata alla frase di Gagarin “Da quassù la terra è bellissima, senza frontiere né confini”. Non pensiamo sia necessario aggiungere altro.

Con quali artisti vorreste collaborare in futuro?

Nel mondo dei sogni un videoclip di Floria Sigismondi ed un feat. a due batterie con Dale Crover dei Melvins.Dave Grohl ormai è troppo mainstream.

Quanto contano i social per voi?

I Social sono stati vitali per quanto riguarda la promozione del nostro secondo album e credo lo saranno ancora anche per questo singolo ed i prossimi progetti, ma puramente a scopo pubblicitario in quanto band indipendente stiamo cercando di veicolare il nostro pubblico il più possibile verso il nostro sito web ma è un percorso virtuoso almeno per il momento.Pur ammettendo quanto sia stato bello durante la pandemia ricevere attestati di stima per la release di The Upsidedown tramite la posta dei vari social da parte di ascoltatori/fan, non ci piace l’aria che tira per quanto riguarda la libertà di espressione, la censura e la totale perdità del senso di privacy. Diciamo che i social sono un bel megafono per la subumanità.

Amici di Maria De Filippi, Tú sí Que Vales, o XFactor? Quale talent show scegliereste?

Dipende … Primo spoiler del  terzo album una canzone sarà una parodia di X-Fucktor sempre se i Prophilax non ci battono sul tempo

Quali sono i vostri prossimi progetti?

Una volta conclusa la preproduzione del terzo album. Entreremo in studio a registrare pensiamo per Giugno. Nel mentre possiamo ufficializzare che suoneremo Sabato 14 Maggio al Tattoo Fest al Forte Prenestino in Roma e non escludiamo qualche sorpresa per i 5 anni del nostro primo album Plastic Sinner il primo Giugno.

KOS – KINGS OF SUBHUMANS su Instagram

https://instagram.com/kings_of_subhumans

KOS – KINGS OF SUBHUMANS su Spotify

https://open.spotify.com/artist/3EPriYoQ0wrrE6SC65weG9

KOS – KINGS OF SUBHUMANS su SoundCloud

https://soundcloud.app.goo.gl/BLptG

KOS – KINGS OF SUBHUMANS su Facebook

https://www.facebook.com/kingsofsubhumans

KOS – KINGS OF SUBHUMANS su Youtube

https://youtube.com/c/KOSKingsOfSubhumans

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni