Gary percorre 30 chilometri per ritrovare il suo volontario

Gary percorre 30 chilometri

Gary percorre 30 chilometri per ritrovare il suo volontario

Dopo una lunga vita di stenti da randagio, Gary aveva trovato conforto in un canile ed è scappato alla ricerca del suo volontario, è scappato quando è giunto il momento di andare via per la sua adozione.

Il cane aveva vissuto una vita da randagio e non aveva mai vissuto nel calore di una casa. Ha trovato la sua casa durante la sua esperienza al canile fondato dall’associazione animalista polacca Paka dla Zwierzaka. Uno dei volontari lo aveva ospitato per alcune settimane poco prima della sua adozione e Gary non ha dimenticato i giorni vissuti al suo fianco.

Il cucciolo aveva preso una decisione e non voleva abbandonare il padrone che aveva scelto, il volontariato era diventato la sua famiglia.

Il cane anziano e cieco è fuggito via immediatamente dalla nuova casa. Il cane è scappato via dalla famiglia che lo aveva adottato, ha percorso più di 30 chilometri con le intemperie e la neve per raggiungere il volontariato che lo aveva ospitato poco prima della sua adozione.

Una bambina che vive nella casa del volontario si trovava nel bosco e ha riconosciuto Gary. Era tutto chiaro: Gary era tornato a casa, aveva scelto la casa del volontario e quest’ultimo ha dichiarato di volerlo tenere poiché in questa storia di complicità il cane ha scelto la sua nuova famiglia.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni