Francesco Totti: buon 45° compleanno, Capitano!

Francesco Totti

Francesco Totti: buon 45° compleanno, Capitano!

Un Capitano, c’è solo un Capitano… Francesco Totti!
Oggi lunedì 27 Settembre 2021, si celebra un calciatore davvero speciale che ha fatto la storia del calcio, uno dei più grandi   protagonisti italiani sportivi nel mondo,
Francesco Totti festeggia il suo quarantacinquesimo compleanno.
Un uomo prodigioso e unico, umanamente e professionalmente fenomenale, un campione, ineguagliabile, sia nello sport, sia nella vita quotidiana.
Pilastro della AS Roma, ha portato la sua squadra alla vittoria dello scudetto nel 2001 ed è diventato campione del mondo con l’Italia nel 2006.
Il grandissimo Francesco Totti è dagli albori della sua carriera calcistica legato indissolubilmente alla squadra giallorossa, durante la sua lunghissima carriera è riuscito a portare la Roma a risultati sbalorditivi.
Eppure il Milan voleva averlo nella sua rosa, alla tenera età di 12 anni, avevano già percepito la sua stoffa da campione ed erano disposti a spendere una cifra esorbitante, i rossoneri avevano offerto 300 milioni. Ma il progetto svanì precocemente, a causa del rifiuto da parte dei suoi genitori particolarmente apprensivi che preferivano viverlo a pieno ed averlo tutto per sé.
Il calciatore emblema della Roma, è il miglior marcatore della storia della Roma un’autentica leggenda, ha vissuto la sua lunghissima carriera (25 anni) indossando unicamente la maglia della Roma.

Francesco Totti

Per sua volontà la maglia n°10 non è stata ritirata. Il Capitano è stato la bandiera della AS Roma fino al 2017, i suoi esordi provengono dal lontano 1989 nelle giovanili giallorosse.
La sua ascesa è avvenuta fin dall’inizio energicamente con talento e determinazione, perfetto incontro tra tenacia e solidarietà che hanno reso il capitano un vero esempio da seguire per tutte le generazioni a venire.
Molto presto ha raggiunto la Serie A, nel 1993, sotto l’attenta guida tecnica di Vujadin Boskov, facendo l’ingresso in campo nella partita Brescia-Roma terminata 0-2.
Supportato da Carlo Mazzone ha segnato la sua prima rete nella serie A contro il Foggia.
La sua carriera da titolare è partita dal 1995 e dal 1998 fu consacrato capitano.

Il cucchiaio rappresenta il suo marchio di fabbrica ed è stato reso celebre nel 2000 dal gol su rigore a Van der Sar con l’Italia agli Europei.

Francesco Totti


Con la Roma ha collezionato due Coppe Italia e anche due Supercoppe, inoltre nella sua carriera vanta 307 gol ed è stato premiato, dopo Silvio Piola, come secondo miglior cannoniere di tutti i tempi in serie A.

La sua carriera ha spaziato nel mondo dell’arte, ha partecipato ai Simpson, insieme alla moglie, Ilary Blasi, ha prestato la sua voce per il doppiaggio italiano di un episodio della celebre serie televisiva.

Ha partecipato anche al film L’allenatore nel pallone 2 e ha preso parte alla nota fiction televisiva I Cesaroni.

A Roma, con all’attore Russell Crowe, ha presentato l’edizione speciale del film Il gladiatore, un’edizione realizzata dalla Universal Pictures interamente in onore della squadra di calcio AS Roma per rendergli omaggio nel decimo anno dall’uscita della pellicola cinematografica.

La storia siamo noi di Rai Cultura gli ha dedicato una puntata intitolata Tutto Totti.

Nel 2020 ha partecipato al reality show Celebrity Hunted: Caccia all’uomo.

Sempre nel 2020  ha regalato ai suoi estimatori un’ulteriore sorpresa,  “Mi chiamo Francesco Totti“, il docufilm sulla sua vita. L’anno successivo con Sky ha realizzato la serie tv sulla sua vita, “Speravo de morì prima“, in cui il calciatore è interpretato dall’attore Pietro Castellitto.

Buon compleanno, Francesco!

Francesco Totti

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni