Edoardo Gastaldi, il nuovo singolo “Grandfathers”, intervista: “ho sempre avuto il desiderio, da diversi anni ormai, di dedicare un brano alla figura dei nonni ed a tutto ciò che loro mi hanno insegnato”

Edoardo Gastaldi

Edoardo Gastaldi, straordinario musicista veneto, attualmente vive in provincia di Venezia, a soli 23 anni si contraddistingue per il suo portentoso talento.

È un compositore innovativo e introspettivo, attraverso i suoi brani riesce a regalare infinite emozioni.

Abbiamo raggiunto Edoardo Gastaldi per un’esclusiva intervista in occasione dell’uscita del suo nuovo singolo “Grandfathers“.

Il tuo nuovo singolo “Grandfathers” è fortemente travolgente e innovativo, com’è nato?

Sentire qualcuno definire il brano ‘travolgente’ mi emoziona e mi rende orgoglioso del lavoro svolto. “Grandfathers” nasce inizialmente come idea. Ho sempre avuto il desiderio, da diversi anni ormai, di dedicare un brano alla figura dei nonni ed a tutto ciò che loro mi hanno insegnato. La composizione è nata in un periodo di ispirazione, tra l’altro veramente breve. Una volta ottenuta l’intera struttura della traccia, mi è venuto quasi spontaneo intitolarla “Grandfathers” e conseguentemente attribuire ad essa tutti i significati che ne derivano.

Quanto i tuoi nonni hanno influenzato il tuo percorso musicale?

Da un punto di vista strettamente concreto, la loro influenza è stata minima. Tuttavia, da un punto di vista più morale che oggettivo, loro mi hanno trasmesso l’importanza della costanza, della dedizione e della fiducia. Requisiti che si dimostrano fondamentali per il fruttuoso proseguimento di questo progetto musicale che ho intrapreso.

A quale pubblico è rivolto principalmente il brano “Grandfathers”?

Potrà sembrare sciocco, ma quando scrivo un brano non penso mai al pubblico che lo ascolterà. Molto spesso valuto le mie creazioni come dei dialoghi, delle conversazioni tra me e la persona, figura o oggetto a cui il brano è dedicato. Gli ascoltatori vengono da sé, non ho mai forzato le persone ad ascoltare la mia musica. La trasparenza è una caratteristica che mi appartiene e ci tengo ad impegnarmi a mantenerla anche nel mondo della musica per quanto possibile. Ciò che ne risulta è che il pubblico è piuttosto vario; tendenzialmente si tratta di persone del settore o legate a generi puramente strumentali, in quanto possono apprezzare forse più facilmente brani così particolari.

A cosa stai lavorando attualmente?

Attualmente ho diverse idee in mente grazie alle quali potenzialmente potrò sviluppare i prossimi brani. Uno dei lavori a cui sto dedicando del tempo sta iniziando a prendere una forma concreta e piuttosto robusta, posso dire con una certa sicurezza che per i prossimi mesi avrò pronto un brano strumentale particolarmente interessante.

Progetti futuri?

Ho moltissimi progetti in mente, vorrei espandere le mie creazioni a generi più sofisticati (musica orchestrale o poli-strumentale) e sperimentali (utilizzare archi, pianoforte e sintetizzatori in modalità peculiari al fine di creare paesaggi sonori suggestivi). Ringrazio di cuore Laura di Emozioni e Nozioni per lo spazio dedicatomi.

Edoardo Gastaldi su Instagram
Edoardo Gastaldi su Facebook
Edoardo Gastaldi su YouTube
Edoardo Gastaldi su Spotify

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni