DECROW, il nuovo singolo CUORE APERTO, intervista: “Il mio nome d’ arte prende spunto dal film cult ‘Il Corvo’. Fin da ragazzino ero in fissa con quel film e con la mia musica mi immedesimo molto nel personaggio interpretato da Brandon Lee”

DECROW

DECROW, il suo vero all’anagrafe è Giulio, cantautore romano, classe 1995, capace di rinnovare costantemente l’espressione del suo straripante talento artistico.

Fin da piccolo il padre lo fa appassionare alla musica spaziando dal Rock anni 60 a quello dei primi 2000, che risultano essere tutt’oggi le sue più grandi influenze.
Esordisce nel 2017 pubblicando singoli da cui conseguono i primi live e i primi dj set nei principali club romani. Nel 2021 pubblica il suo primo EP “Summer Rain”, che unisce le sonorità rock che lo hanno influenzato per tutta l’infanzia con suoni elettronici e sperimentali. Il 25 Marzo 2022 pubblica “Kill Me” in collaborazione con yuks, Uale e Rich Meyer mentre due mesi dopo esce “Laser”, un brano dalle sonorità electro-punk, prodotto da EDD BATEMAN.

In occasione dell’uscita del suo nuovo singolo, “Cuore Aperto“, abbiamo raggiunto Decrow per un’intensa intervista senza filtri.

Qual è l’attuale genesi del tuo nome d’arte?

Il mio nome d’ arte prende spunto dal film cult “Il corvo”. Fin da ragazzino ero in fissa con quel film e con la mia musica mi immedesimo molto nel personaggio interpretato da Brandon Lee. Tutto quel dark e quella vena romantica della trama sono presenti in quasi tutti i miei brani. In più ho iniziato a fare musica con quel nome in un momento in cui dovevo proprio rinascere per rimettere insieme la mia vita. Ero appena uscito da un periodo proprio nero e quindi era azzeccatissimo. Poi proprio io come persona sono molto “il corvo”.

Cosa rasenta la musica nella tua quotidianità?

Vivo di musica tutto il giorno, tutti i giorni. Quando sto in studio o in sala prove vivo la mia musica. Quando mi sveglio la mattina la prima cosa che faccio è accenderne una e ascoltare musica di altri. Quando sono in macchina e guido vario tra la mia musica e quella di altri. La musica è la mia energia.

Com’è nata la collaborazione con Yuks?

Ho conosciuto yuks qualche anno fa ma ci abbiamo messo un po’ a collaborare. Conoscendoci in varie serate abbiamo scoperto che entrambi avevamo in comunque il gusto però il poppunk e il punk in generale, è un giorno ci siamo beccati in studio e ne abbiamo fatta una. Ci stavano anche Uale e Rich Mayer. In un pomeriggio è uscita Kill Me. Ho capito che dovevo farne altre con Yuri è così settimana dopo ci siamo rivisti e in un altra giornata abbiamo composto è registrato “Cuore Aperto”. Ce ne saranno tante altre…

A chi è rivolto principalmente il tuo nuovo singolo “Cuore Aperto”?

A tutte le persone che non si guardano dentro. Che hanno paura di guardarsi dentro e prendere una decisione. Anche se può far male  devi farlo. Se lasci le cose in sospeso con te stesso ti logorano.

“Cuore Aperto” avrà un videoclip ufficiale?

No, questa no. Ma ce ne saranno anche di videoclip.

Qual è il motto che sposi più assiduamente?

Un motto non lo so. Se posso dirti un concetto a cui sono fermamente legato è quello di fottersene di ciò che sarà. Perdiamo troppo tempo a preoccuparci di ciò che dobbiamo fare domani e non ci godiamo quello che stiamo facendo oggi. A me non interessa per niente il futuro. Sono molto più interessato a godermi o ripudiare il presente.

Progetti futuri?

Sto creando tanta musica. Uscirà tutta, di questo ne sono sicuro.

https://www.instagram.com/decrowilcorvo/

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni