David Bowie: un vinile con John Lennon e Bob Dylan

David Bowie

David Bowie: un vinile con John Lennon e Bob Dylan

David Bowie oggi, 8 Gennaio 2021, avrebbe compiuto 74 anni e proprio oggi uscirà un vinile per rendere omaggio al suo compleanno.

Il vinile sarà disponibile in edizione limitata e conterrà ben due cover assolutamente imperdibili, due cover mai ascoltate prima. Saranno due cover inedite, le canzoni erano state registrate da David Bowie prima della sua prematura scomparsa.

Il nuovo vinile è a tiratura limitata e contiene due canzoni che hanno segnato la storia della musica mondiale. All’interno del vinile si trovano due cover estremamente pregiate di John Lennon e di Bob Dylan. Le due cover sono reinterpretate in una nuova chiave completamente inedita dal leggendario David Bowie.

Non era soltanto un cantante, era ed è un‘icona, era un grande esteta che fondava la sua vita sull’edonismo, considerava il piacere il principale scopo della sua esistenza.

Amava tutto ciò che era bello e ricercava quotidianamente la bellezza.

La sua morte non ha scalfito la sua arte, l’aura estremamente magnetica della sua musica è in perenne espansione.

Sono trascorsi cinque anni dalla sua scomparsa, il 10 gennaio 2016, la forza della sua musica continua e continuerà a risuonare.

David Bowie desiderava colorare ogni suo brano della giusta intensità visuale. Nel corso della sua carriera ha generato molteplici personaggi che hanno avuto un forte impatto nel mondo, era un pioniere di innovazioni ideologiche e sociali. Uno dei suoi personaggi più influenti è stato proprio Ziggy, era una protesta contro qualunque forma di classificazione.

Voglio essere proprio io nel caso, la diavoleria scenica al servizio delle mie canzoni. Voglio esserne il veicolo… Vorrei riuscire a colorare ogni brano della giusta espressività visuale! Si è trattato di mettere insieme tutte le cose che mi affascinavano, dal punto di vista culturale. Tutto. Partendo dal teatro kabuki a Jacques Brel… alle drag queen. Ziggy Stardust, era un ibrido… di tutto quello che mi piaceva. Ho pensato il personaggio nell’insieme, come un grandioso dipinto kitsch. A posteriori… non posso dire che mi dispiaccia, perché ha innescato una serie straordinaria di circostanze e di cambiamenti nella mia vita. Sono David Bowie, sono gay …e lo sono sempre stato anche quando ero David Jones.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni