CIVITANOVA DANZA FESTIVAL: inaugurazione il 1 luglio al Teatro Rossini con gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala

CIVITANOVA DANZA FESTIVAL: inaugurazione il 1 luglio al Teatro Rossini con gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala

CIVITANOVA DANZA FESTIVAL: inaugurazione il 1 luglio al Teatro Rossini con gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala

Da giovedì 9 giugno sono in vendita i biglietti per tutti gli spettacoli del festival Civitanova Danza promosso dal Comune di Civitanova Marche con l’Azienda dei Teatri di Civitanova e l’AMAT e con il contributo di Regione Marche e MiC.

Da giovedì 9 giugno sono in vendita i biglietti per tutti gli spettacoli del festival Civitanova Danza promosso dal Comune di Civitanova Marche con l’Azienda dei Teatri di Civitanova e l’AMAT e con il contributo di Regione Marche e MiC.

La vendita si svolge presso la biglietteria del Teatro Rossini, fino al 26 giugno dal giovedì alla domenica dalle ore 18 alle ore 20 e il sabato anche dalle ore 10.30 alle ore 12.30, dal 28 giugno nei tre giorni precedenti lo spettacolo

dalle ore 18 alle ore 20 se sabato anche dalle ore 10.30 alle ore 12.30.

L’inaugurazione del festival il 1 luglio al Teatro Rossini è con gli allievi della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, diretta da Frédéric Olivieri, alla prova con il loro talento in uno spettacolo che mostra la grande preparazione dei ballerini della scuola scaligera. In Ritratto d’Artista l’8 luglio al Teatro Rossini il coreografo di fama mondiale Jacopo Godani, formatosi presso il centro internazionale di danza di Maurice Béjart, Mudra a Bruxelles, presenta per la prima volta al pubblico italiano il proprio lavoro. Una speciale serata di musica e danza, Duets and solos, ideato e curato da Daniele Cipriani, attende il pubblico di Civitanova Danza il 15 luglio al Teatro Rossini con uno spettacolo all’insegna della felicità condivisa in una magica notte di mezz’estate con stelle della danza internazionale come l’italiano Davide Dato, primo ballerino dell’Opera di Stato di Vienna e lo spagnolo Sergio Bernal, già Ballet Nacional de España.

Il Festival nel festival in programma il 23 luglio rappresenta il vero nucleo progettuale della manifestazione, offrendo al pubblico una maratona di danza che tocca tutti i teatri della città – Cecchetti, Rossini e Annibal Caro – con tre prime assolute e regionali. Primo appuntamento alle ore 19.15 al Teatro Cecchetti con Doppelgänger uno spettacolo di Michele Abbondanza, Antonella Bertoni e Maurizio Lupinelli, alle ore 20.30 al Teatro Rossini debutto in prima assoluta di Première che nasce dall’incontro del coreografo Andrea Costanzo Martini con i danzatori del Balletto di Roma, conclusione del Festival nel festival al Teatro Annibal Caro (ore 22) Satiri di Virgilio Sieni. Spellbound 25 è il progetto produttivo che celebra il venticinquesimo anniversario di Spellbound Contemporary Ballet ed è ospite del festival il 28 luglio con un doppio programma: l’onirico Marte a firma dell’autore spagnolo Marcos Morau e The real you di Mauro Astolfi.

Una vera e propria festa della danza per la conclusione della ventinovesima edizione del festival Civitanova Danza il 4 agosto con Alessandra Ferri, icona della danza mondiale, che celebra i quarant’anni di carriera interpretando Winnie – la ballerina âgée immaginata nel 1998 da Maurice Béjart – in L’heure exquise, basato su Oh, les beaux jours (Giorni felici). Accanto a lei sul palcoscenico del Teatro Rossini Thomas Whitehead.

Info: AMAT 0712072439, www.teatridicivitanova.com, www.civitanovadanza.com, https://www.amatmarche.net

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni