Blanco, mi fai impazzire: ennesimo disco di platino

Blanco

Blanco, mi fai impazzire: ennesimo disco di platino

Il suo singolo è un fenomeno sconvolgente, un autentico successo inatteso ed estremamente innovativo.

La vera rivelazione dell’estate 2021 non giunge da un programma televisivo, arriva direttamente dai social network il cantautore Blanco, nome d’arte di Riccardo Fabbri, diciottenne cresciuto nella provincia di Brescia.

Voleva fare il calciatore, era quasi un professionista, ma è stato travolto dalla musica.

Aveva scelto di fare musica per gioco, senza neanche accorgersene pubblicando le sue canzoni sui social network è diventato immediatamente amatissimo da intere generazioni.

Attraverso la sua “Mi Fai Impazzire” è riuscito letteralmente a far impazzire il suo pubblico regnando in cima alle classifiche e diventando una delle canzoni estive più trasmesse dalle radio.

Aspettando il suo album in prossima uscita, è giunto il secondo disco di platino.

Blanco ha fatto perdere la testa con le sue canzoni e con la recente collaborazione con Sfera Ebbasta si conferma  definitivamente la rivelazione dell’estate.

Il potere prorompente della musica di Blanco ha egemonizzato anche i social network, inoltre è un fenomeno certificato doppio disco di platino in continua ascesa.

Blanco continua a dare forma a nuovi successi scrivendo senza sosta brani originali e stupendi,  reduce da ben 4 dischi di platino per la sua canzone pubblicata con Salmo, è stato in grado di superarsi con una hit estiva che non possiede i suoni tipici dell’estate ma con le venature Rock Blanco continua a farci impazzire. Le aspettative verso il suo nuovo album sono elevate.

Blanchito, baby

Money Gang, Gang, Gang

Eh-eh

Come si fa? Come si fa?

Senza un rumore, eh, giri la stanza, ah

Come si fa? Come si fa?

Sola col tanga, te lo strapperei via

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Ho i tuoi baci sul collo, sono come ferite

Tu mi sai fare male, sì, tu mi fai impazzire

Ma se non ci sei attorno, qua mi va tutto storto

E a lui lo vorrei morto e invece ancora ti scrive

Queste strade si son prese la mia parte migliore

È colpa loro se non mi fido più delle persone

E non esiste un dottore per i tagli sul cuore

Colmo il vuoto con dei tagli di diverso colore

Non so come si fa, come si fa

Senza un rumore, giri la stanza

Come si fa? Come si fa?

Sola col tanga te lo strapperei via

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Anche se mi fai male, senza non ci so stare

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Se ti incazzi di nuovo dopo una ramanzina

Noi che abbiamo litigato tutta la mattina

Solo perché nel pomeriggio esco co’ un’amica

E mi spari mille colpi come una raffica

Ancora? Basta, una tortura

Ti appoggi sulla porta, zitta e seminuda

Giochi un gioco sporco

Come si fa? Come si fa?

Senza un rumore, eh, giri la stanza

Come si fa? Come si fa?

Sola col tanga te lo strapperei via

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Anche se mi fai male, senza non ci so stare

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Quante volte ho detto: “È l’ultima”, ma poi invece no

Quante volte ci siamo scambiati il peggio di noi

Tu mi fai impazzire

Tu mi fai impazzire

Quante volte hai detto: “Stase’ è meglio se te ne vai”

Perché sapevi che non me ne sarei andato mai

Tu mi fai impazzire

Sì, tu mi fai impazzire

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Anche se mi fai male, senza non ci so stare

E mi fai impazzire, mi fai impazzire

Compositori: Boschetti Gionata / Taurone Gregory

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni