Auricolari wireless ingeriti per errore

Auricolari wireless

Auricolari wireless ingeriti per errore

Un uomo sta lanciando un messaggio su facebook per evitare che accada ad altre persone ciò che è successo a lui pochi giorni fa.

Il protagonista della singolare vicenda, un uomo originario di Boston, si era addormentato ascoltando della musica attraverso gli auricolari wireless e in conclusione della sua disavventura gli operatori sanitari sono stati indispensabili per rimuovere un auricolare che aveva ingerito durante la notte.

Gli auricolari wireless si era spaiati durante la notte, al risveglio l’uomo ha notato l’assenza, ma inizialmente non immaginava di avere un auricolare bloccato nell’esofago.

Nonostante la presenza dell’auricolare nel suo esofago, aveva svolto la sua normale routine quotidiana, aveva anche spalato la neve per più di un’ora.

Fino a quando si stava accingendo a fare colazione, proprio in quel momento ha compreso che i liquidi non andavano giù.

Gauthier, l’uomo che sta diffondendo la sua storia su molti social network, ha raccontato che utilizzava assiduamente gli auricolari wireless prima di andare a dormire.

Ha avuto il sospetto di aver ingoiato l’auricolare dopo una battuta di suo figlio, aveva notato le difficoltà del padre nell’assumere dei liquidi.

L’intuizione del figlio di Gauthier si è rivelata veritiera, la posizione dell’auricolare wireless è stata verificata con una radiografia effettuata in una clinica locale di emergenza. Il piccolo dispositivo di plastica era bloccato nell’esofago e le conseguenze sarebbero state letali senza un repentino aiuto degli operatori sanitari.

“Facciamo una nuova pagina per i libri dei record. Mi sono svegliato, stamattina stavo bene, ma quando ho provato a bere un bicchiere d’acqua, non mi andava giù, mi sono dovuto appoggiare, per poi lasciare il bicchiere fuori dal lavandino, che schifo sentivo come una pressione nel petto, ma immaginavo che la mia gola fosse secca, o qualcosa di simile, per tutta la neve che avevo spalato. Avevo cercato in giro le mie cuffie senza fili, le stavo ascoltando prima di addormentarmi la notte prima, ma nella mia camera da letto ho trovato solo un auricolare.  Mio figlio mi ha detto, scherzando, che forse lo avevo inghiottito nel sonno. Un viaggio veloce al pronto soccorso, una radiografia, ed ero sicuro di averlo ingerito, l’auricolare era nella parte bassa del mio esofago. Ho appena fatto un’endoscopia d’emergenza per farla togliere. Attenzione ad ascoltare con le cuffie quando stai per  addormentarti, non si sa mai dove andranno a finire”.

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni