Andrea Ghidotti, il nuovo libro “Non Mi Prenderanno Mai”, intervista:”la maggior parte delle esperienze raccontate le ho viste e vissute sulla mia pelle”

Andrea Ghidotti

Andrea Ghidotti, una vera forza della natura, scrittore di soli 20 anni, classe 2002, nato a Cologno al Serio (Bergamo), ha già pubblicato ben due libri (“Estate 2020” nel 2020 e “Non mi prenderanno mai“).

Dialettica magnetica che traspare in ogni pagina delle sue opere, stile raffinato, intenso e sbarazzino con pagine intessute di verità tra sentimenti e riflessioni, Andrea Ghidotti riesce a delineare nuovi mondi e a illustrare tratti di vita universali.

Inoltre dopo aver conseguito il diploma, perseguendo la scrittura e il calcio le sue più grandi passioni, ha intrapreso un percorso universitario presso la facoltà di scienze della comunicazione, il suo più grande sogno è diventare un giornalista sportivo.

Il magazine Emozionienozioni ha ospitato Andrea Ghidotti per un’esclusiva intervista.

In quale emozione ti rispecchi quando ti approcci alla scrittura?

Provo diverse emozioni, dipende molto dal momento. A volte ci sono gioia e serenità, in altri magari rabbia oppure energia.

Andrea Ghidotti

“Non Mi Prenderanno Mai” possiede un carisma magnetico, in quanto tempo hai realizzato il tuo nuovo libro?

Ci ho impiegato circa 9 mesi

Andrea Ghidotti

Qual è la genesi del tuo nuovo libro?

È basato su ciò che vivo, soprattutto in Liguria, ovviamente alcuni tratti li ho romanzati ma la maggior parte delle esperienze raccontate le ho viste e vissute sulla mia pelle.

Quali autori hanno avuto un ascendente maggiore sul tuo percorso formativo?

Paradossalmente non sono un lettore, però studiando a scuola mi ritrovo molto negli ideali di Verga che tende a scrivere in base allo stato sociale dei personaggi.

Hai un momento preferito per dedicarti alla scrittura?

Scrivo la sera. Nel mio letto con il telefonino. A volte scrivo pagine, mentre altri giorni anche solo frasi.

Qual è il motto che sposi più assiduamente?

“Credi per primo in te stesso, perchè nessuno lo farà per te”

Hai in programma una trasposizione cinematografica della tua nuova opera?

Sarebbe un sogno. Infatti questo secondo libro ha, specialmente nei dialoghi, un ritmo basato per eventuali battute nelle scene di un film.

Progetti futuri?

Terminare gli esami dell’università e trovare una redazione giornalistica dove fare esperienza per poter ottenere il patentino da giornalista e ovviamente promuovere al meglio questo libro.

Andrea Ghidotti su Instagram

https://instagram.com/andre_ghido

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni