Bianca Atzei: il suo “John Travolta”

Bianca Atzei

Bianca Atzei: il suo “John Travolta”

La cantautrice milanese originaria della Sardegna, ha inciso il suo nuovo singolo “John Travolta”, un brano inciso insieme al duo Legno.

Una canzone ricca di sentimenti ed emozioni con delle peculiari sonorità che spaziano tra l’indie e il pop.

“John Travolta”, il nuovo singolo in uscita proprio oggi, è una canzone speciale che invita a inseguire i propri desideri.

“I Legno sono venuti a trovarmi con in testa una scatola bianca e me ne hanno data una rosa. Li seguivo da tempo, è stato un bel mix. Il testo di “John Travolta” fa riferimento al cinema e allo spettacolo – Parlando del suo nuovo singolo, Bianca Atzei, ha dichiarato – Racconta di un rapporto al capolinea. Lui è ancorato al ricordo di una lei pronta a una nuova vita. La musica, quel che sentiamo e vediamo è sempre in evoluzione. Avevo bisogno di fare cose diverse: sono così emozionata per il mio nuovo disco che mi sembra di festeggiare il mio compleanno. Sentivo che doveva cambiare qualcosa. Chiusa in casa, nel lockdown, mi sono incuriosita al genere indie. Ho ascoltato tanti giovani che scrivono bene. Con i Legno è andata al top. John Travolta perché con mia mamma guardavamo “Grease” e “Dirty Dancing”, so le battute a memoria. Vedevamo i film di Elvis Presley, in macchina si sentivano lui e i Bee Gees”.

John Travolta testo del nuovo singolo di Bianca Atzei

Sto pensando che gelo dire pensare ma pensare ci sto male che a pensarci ci sei tu

se nel tuo sguardo vedo gli occhi di una volta come quella prima volta, prima volta ho deja vù

Nel frigo ho solo un fondo di bottiglia di Grey Goose

alzo i volume, ascolto i Beatles, non ci penso più

più, più

E allora let it be, let it be

ricominciamo dall’ultima volta

per fare a pugni sopra un altro ring

fammi ballare come John Travolta

allora let it be, let it be

e prendo a calci la tua lontananza

sputiamo sangue in un ld

adesso paga che l’amore costa

l’amore costa

Sto cercando di dimenticare

di dimenticarti di affogare nell’acqua minerale

ma poi film di Scorsese

tu ne uscivi pazza come la maionese

Quando si esce dal mio cuore non si entra più

passano i titoli di coda

E allora let it be, let it be

ricominciamo dall’ultima volta

per fare a pugni sopra un altro ring

fammi ballare come John Travolta

allora let it be, let it be

e prendo a calci la tua lontananza

sputiamo sangue in un ld

ci siamo persi senza farlo apposta

senza farlo apposta

Ma riesco a fare finta

che tutto sia normale, tu sei la mia fissa, che fissa

mi sciolgo, mi perdo davanti a te, davanti a te

Non riesco a fare finta che tutto sia normale

sei la mia sconfitta, che fitta

ti perdi, ti sciogli, davanti a me, davanti a me

Sul comodino c’è una foto ma non ci sei tu

alzo il volume, ascolto i Beatles ,non ti penso più

E allora let it be, let it be

let it be, let it be

fammi ballare come John Travolta

allora let it be, let it be

e prendo a calci la tua lontananza

sputiamo sangue in un ld

fammi ballare come John Travolta

come John Travolta

Pubblicato da Emozionienozioni

Emozioni e nozioni: un mondo nuovo da esplorare da scoprire per conoscersi, un viaggio verso nuove destinazioni e prospettive diverse. Ogni pagina è una magia e su emozionienozioni troverete non solo le immagini più accattivanti, ma curiosità, nozioni ed emozioni